Schede audio costose, i prodotti top di gamma del 2021

1
2
3
4
Focusrite 2i2 Scarlett - Interfaccia audio USB di terza generazione
Focusrite MOSC0024 Scarlett Solo 3rd Gen - Interfaccia audio USB da 2 ingressi e 2 uscite,...
M-Audio AIR 192|4 - Scheda Audio USB / USB-C, 2 Entrate, 2 Uscite per Registrazione Professionale...
M-Audio AIR 192|6 - Scheda Audio e MIDI USB / USB-C, 2 Entrate, 2 Uscite per Registrazione...
Focusrite 2i2 Scarlett - Interfaccia audio USB di terza generazione
Focusrite MOSC0024 Scarlett Solo 3rd Gen - Interfaccia audio USB da 2 ingressi e 2 uscite,...
M-Audio AIR 192|4 - Scheda Audio USB / USB-C, 2 Entrate, 2 Uscite per Registrazione Professionale su...
M-Audio AIR 192|6 - Scheda Audio e MIDI USB / USB-C, 2 Entrate, 2 Uscite per Registrazione...
9.6/10
9.4/10
9/10
8.8/10
Focusrite
Focusrite
M-Audio
M-Audio
OffertaBestseller No. 25
Focusrite 2i2 Scarlett - Interfaccia audio USB di terza generazione
Focusrite 2i2 Scarlett - Interfaccia audio USB di terza generazione
Preamplificatori microfonici Scarlett più performanti con la funzione AIR, per mixare chitarre o...Due ingressi per collegare la chitarra o il bassoDue ingressi di linea bilanciati, adatti per il collegamento di sorgenti a livello di linea
9.6/10
OffertaBestseller No. 26
Focusrite MOSC0024 Scarlett Solo 3rd Gen - Interfaccia audio USB da 2 ingressi e 2 uscite,...
Focusrite MOSC0024 Scarlett Solo 3rd Gen - Interfaccia audio USB da 2 ingressi e 2 uscite,...
Il preamplificatore microfonico dalle prestazioni migliori che la gamma scarlett abbia mai visto, da...Un ingresso per strumenti con headroom elevato per collegare la chitarra o il bassoConvertitori ad alte prestazioni per registrare e mixare fino a 24-bit/192.khz
9.4/10
OffertaBestseller No. 27
M-Audio AIR 192|4 - Scheda Audio USB / USB-C, 2 Entrate, 2 Uscite per Registrazione Professionale su...
M-Audio AIR 192|4 - Scheda Audio USB / USB-C, 2 Entrate, 2 Uscite per Registrazione Professionale...
Cattura ogni dettaglio - Interfaccia Audio con Selezione di componenti esclusivi e risoluzione a 24...Bassa latenza - circuito hi-speed USB / USB-c per una connessione veloce, con latenza complessiva...Cattura audio di qualità - Preamplificatori microfonici Crystal trasparenti ed eccezionali...
9.0/10
OffertaBestseller No. 28
M-Audio AIR 192|6 - Scheda Audio e MIDI USB / USB-C, 2 Entrate, 2 Uscite per Registrazione...
M-Audio AIR 192|6 - Scheda Audio e MIDI USB / USB-C, 2 Entrate, 2 Uscite per Registrazione...
8.8/10

Le schede audio costose sono uno dei componenti più importanti di un computer. La scelta è tanto più decisiva quanto più è forte il contatto dell’utente con la musica. Il compito delle schede audio costose è registrare, elaborare e riprodurre suoni. Le schede audio possono essere integrate nella scheda madre o costituire un dispositivo separato.

Quali schede audio costose scegliere? Integrate o separate?

Molti computer utilizzano schede audio costose integrate. Se non si tratta di dispositivi utilizzati per ascoltare musica su altoparlanti o cuffie di buona qualità o per giocare e guardare film, non sempre vale la pena pagare un extra per una scheda audio separata. Per prendere una buona decisione al riguardo, vale la pena confrontare una scheda audio separata con una soluzione integrata.

Scheda audio integrata. Inclusa nel prezzo della scheda madre. Buona soluzione economica. I suoi parametri dipendono dalla soluzione specifica, ma la scelta è limitata dal fatto che sia integrata con la scheda madre, il che significa che il numero di soluzioni disponibili è limitato. È sufficiente per applicazioni di base.

Scheda audio separata. È una spesa aggiuntiva. C’è una selezione molto più ampia di possibili modelli di una scheda audio che non sia integrata con altri componenti. Consigliata per ascoltare musica, giochi e film.

La scelta tra schede audio costose separate o integrate si riduce a considerare le tue preferenze personali e ciò per cui il tuo computer viene utilizzato più spesso, oltre ai costi di acquisto.

La scheda integrata è consigliata per computer da ufficio e da casa, ma assumendo che il computer non venga usato per giochi e multimedia, piuttosto che per lavoro e studio. Si consiglia una scheda separata per ascoltare musica, utilizzare file multimediali e lavorare su file musicali.

Quale scheda audio del computer? Cosa cercare?

Quando scegli la scheda audio giusta, dovresti essere guidato da diversi parametri, soprattutto tra le schede audio costose.
Rapporto segnale / rumore, SNR. Grazie a questo parametro è possibile determinare la forza del segnale utile in relazione al rumore presente in una data banda di frequenza. Questo parametro è espresso in decibel. In buone carature sonore, il parametro SNR dovrebbe essere di almeno 95 dB.

Risposta in frequenza. La larghezza di banda è la gamma di frequenze dei segnali generati dalla scheda audio. La scheda audio di un computer dovrebbe avere una risposta in frequenza di 20 Hz – 20 kHz, che è anche la gamma dell’udito umano. La trasmissione della larghezza di banda dovrebbe essere la più piatta possibile.

In pratica, questo significa che su ogni canale le differenze tra il segnale di riferimento e il segnale generato dovrebbero essere 0 dB.

Tali parametri operativi sono forniti principalmente da schede audio separate. I circuiti audio integrati hanno una risposta in frequenza limitata e non garantiscono uno spettro sonoro così ampio.
Livello di rumore. Il rumore è riportato in dBA (decibel ponderati). Nel momento in cui il segnale audio non viene generato, il rumore dovrebbe essere impercettibile per gli esseri umani e il suo valore dovrebbe essere -90 dBA o inferiore.

Distorsione armonica e rumore

Distorsione armonica totale, THD. La scheda audio del PC dovrebbe avere il parametro THD possibilmente vicino allo zero.
Profondità di bit e frequenza di campionamento. La frequenza di campionamento è il numero di campioni al secondo che si verifica quando un segnale analogico viene modificato in un segnale digitale. Questo parametro è espresso in Hertz. D’altra parte, la profondità di bit determina quanti bit descrivono ciascuno dei campioni. Maggiore è la profondità di bit, minore è il rumore che la scheda audio può generare.

Se abbiamo bisogno di una scheda avanzata e di alta qualità scelta tra le schede audio costose, la sua profondità di bit dovrebbe essere almeno 24 kHz.

Più piccoli sono questi parametri, più debole è la scheda audio. Per le applicazioni più semplici, il livello di campionamento di 48 kHz è sufficiente, quando abbiamo bisogno di una qualità media, possiamo scegliere 96 kHz. La scheda audio per giochi o musica dovrebbe essere 192 kHz.

Distorsione di intermodulazione, IMD. Una buona scheda audio per la registrazione e la multimedialità dovrebbe avere un range di distorsioni di intermodulazione prossimo allo 0. Se queste distorsioni sono maggiori, allora nel caso di generare due segnali a frequenze diverse, può accadere che il segnale con una frequenza più alta venga modulato con il segnale con una frequenza più bassa.

Ingressi delle schede audio costose

Diafonia tra i canali. Il crosstalk dovrebbe essere il più basso possibile. Il valore desiderato è -90 dB. Se è più alto, ascolteremo i segnali da un altro canale su un canale. Più basso è il crosstalk, meglio è per il destinatario, quindi vale la pena cercare una scheda che lo abbia il più basso possibile e solo le schede audio costose lo hanno basso.

Gamma dinamica della scheda audio. La dinamica del suono è la differenza tra i suoni più deboli e quelli più forti. In questo caso, questo parametro dovrebbe essere il più alto possibile e il valore minimo è 90 dB.
Ingressi audio della scheda audio. Il controllo dei connettori della scheda audio dovrebbe essere la prima cosa da fare prima di acquistare un modello specifico. Se i connettori non corrispondono alla nostra scheda madre, la scheda non funzionerà.

Prima di tutto, la scheda musicale del PC dovrebbe essere in grado di utilizzare i connettori presenti sul computer.

Una scheda audio USB necessita di un ingresso USB, ma non farà male se ha anche un connettore HDMI o ingressi in grado di decodificare l’audio. La scheda audio PCI avrà bisogno di uno slot PCI sulla scheda madre per funzionare ed è dedicata ai vecchi modelli di computer.

I più recenti avranno uno slot PCI-Express x1, dunque prima di acquistare una scheda dobbiamo controllarla. La tecnologia PCI-Express x1 offre una maggiore velocità di trasmissione dei dati, ma non useremo una scheda del genere se la nostra scheda madre non ha l’input appropriato.

Il sistema sonoro

Sistema sonoro. Quando si sceglie una scheda audio, è necessario prestare attenzione a quale sistema audio è adattato e a quanti canali supporta. Puoi scegliere le schede audio costose nei seguenti sistemi: 5.1, 7.1, 2.0 e 2.1.

Il primo numero nella numerazione della scheda indica quanti canali supporta, ovvero quanti altoparlanti possono essere collegati ad essa (senza subwoofer).

La scelta del tipo di scheda dovrebbe essere dettata dal numero di altoparlanti che abbiamo. La scheda audio 5.1 non funzionerà di certo quando avremo solo due altoparlanti, perché non useremo tutto il suo potenziale.

La scheda audio 7.1 sarà l’ideale quando collegheremo apparecchiature a un gran numero di altoparlanti o se intendiamo espandere i nostri dispositivi audio in futuro. Una tale scheda sarà utile principalmente per l’home theater.

Scheda audio esterna o interna

Nella maggior parte dei casi, il computer desktop ha una scheda audio dedicata all’interno, mentre per i piccoli laptop e notebook la scheda audio è all’esterno. In quest’ultimo caso, ci sono schede collegate al computer tramite USB.

Se abbiamo bisogno di una scheda per un involucro in un desktop, vale la pena considerare la variante a basso profilo, che è caratterizzata da un’altezza inferiore.

Una scheda audio è un elemento di cui puoi fare a meno se la tua scheda madre offre un discreto livello di audio integrato. Tuttavia, la disponibilità a utilizzare musica e multimedia sono fattori che rendono molto meglio acquistando una scheda audio separata di buona qualità.

Ex tecnico hardware e software con studi di ingegneria informatica alle spalle, mi dedico da tempo alla scrittura on-line e sono in procinto di iscrivermi all’Ordine dei Giornalisti. Ho qualche anno di esperienza in diversi settori, ma l’informatica è quello che preferisco perché lo conosco sin dalla nascita dei PC negli anni ’80. Mi piace seguire l’evolversi di invenzioni e nuove tecnologie e tenermi aggiornato sull’uscita di nuovi prodotti sul mercato.

Classifica dei Migliori Prodotti

1 Focusrite 2i2 Scarlett - Interfaccia audio USB di terza generazione

Focusrite 2i2 Scarlett - Interfaccia audio USB di terza generazione

  • Preamplificatori microfonici Scarlett più performanti con la funzione AIR, per mixare chitarre o...
  • Due ingressi per collegare la chitarra o il basso
  • Due ingressi di linea bilanciati, adatti per il collegamento di sorgenti a livello di linea
Recensione
2 Focusrite MOSC0024 Scarlett Solo 3rd Gen - Interfaccia audio USB da 2 ingressi e 2 uscite,...

Focusrite MOSC0024 Scarlett Solo 3rd Gen - Interfaccia audio USB da 2 ingressi e 2 uscite,...

  • Il preamplificatore microfonico dalle prestazioni migliori che la gamma scarlett abbia mai visto, da...
  • Un ingresso per strumenti con headroom elevato per collegare la chitarra o il basso
  • Convertitori ad alte prestazioni per registrare e mixare fino a 24-bit/192.khz
Recensione
3 M-Audio AIR 192|4 - Scheda Audio USB / USB-C, 2 Entrate, 2 Uscite per Registrazione Professionale su...

M-Audio AIR 192|4 - Scheda Audio USB / USB-C, 2 Entrate, 2 Uscite per Registrazione Professionale...

  • Cattura ogni dettaglio - Interfaccia Audio con Selezione di componenti esclusivi e risoluzione a 24...
  • Bassa latenza - circuito hi-speed USB / USB-c per una connessione veloce, con latenza complessiva...
  • Cattura audio di qualità - Preamplificatori microfonici Crystal trasparenti ed eccezionali...
4 M-Audio AIR 192|6 - Scheda Audio e MIDI USB / USB-C, 2 Entrate, 2 Uscite per Registrazione...

M-Audio AIR 192|6 - Scheda Audio e MIDI USB / USB-C, 2 Entrate, 2 Uscite per Registrazione...

  • Cattura ogni dettaglio - Interfaccia Audio con Selezione di componenti esclusivi e risoluzione a 24...
  • Bassa latenza - Circuito Hi-Speed USB / USB-C per una connessione veloce, con latenza complessiva...
  • Cattura audio di qualità - Preamplificatori microfonici Crystal trasparenti ed eccezionali...
Recensione
Back to top
Apri Menu
guidaschedeaudio.it