Quali schede audio scegliere per bassisti? Consigli utili

1
2
3
4
5
Focusrite 2i2 Scarlett - Interfaccia audio USB di terza generazione
Behringer U-PHORIA UMC22 Interfaccia audio USB 2x2 Audiophile con preamplificatore microfonico...
Techrise Scheda audio USB, adattatore convertitore splitter audio USB esterno, con controllo del...
Behringer U-PHORIA UM2
M-Audio M-Track Duo – Interfaccia audio USB per la registrazione, lo streaming e il podcasting,...
Focusrite 2i2 Scarlett - Interfaccia audio USB di terza generazione
Behringer U-PHORIA UMC22 Interfaccia audio USB 2x2 Audiophile con preamplificatore microfonico...
Techrise Scheda audio USB, adattatore convertitore splitter audio USB esterno, con controllo del...
Behringer U-PHORIA UM2
M-Audio M-Track Duo – Interfaccia audio USB per la registrazione, lo streaming e il podcasting,...
Focusrite
Behringer
TechRise
Behringer
M-Audio
OffertaBestseller No. 31
Focusrite 2i2 Scarlett - Interfaccia audio USB di terza generazione
Focusrite 2i2 Scarlett - Interfaccia audio USB di terza generazione
Preamplificatori microfonici Scarlett più performanti con la funzione AIR, per mixare chitarre o...Due ingressi per collegare la chitarra o il bassoDue ingressi di linea bilanciati, adatti per il collegamento di sorgenti a livello di linea
OffertaBestseller No. 32
Behringer U-PHORIA UMC22 Interfaccia audio USB 2x2 Audiophile con preamplificatore microfonico...
Behringer U-PHORIA UMC22 Interfaccia audio USB 2x2 Audiophile con preamplificatore microfonico...
Precisione a 48 kHzStudio in una piccola scatola neraOttima integrazione con DAW popolari
OffertaBestseller No. 33
Techrise Scheda audio USB, adattatore convertitore splitter audio USB esterno, con controllo del...
Techrise Scheda audio USB, adattatore convertitore splitter audio USB esterno, con controllo del...
Abilita la connettività USB con le esistenti cuffie audio, auricolari, altoparlanti o microfono da...Caratteristiche: microfono e suono On/Off, controllo del volume (su/giù), audio out/in, ingresso...È perfetta per bypassare una scheda audio difettosa, una porta audio o come rimpiazzo per un...
Bestseller No. 34
Behringer U-PHORIA UM2
Behringer U-PHORIA UM2
Bestseller No. 35
M-Audio M-Track Duo – Interfaccia audio USB per la registrazione, lo streaming e il podcasting,...
M-Audio M-Track Duo – Interfaccia audio USB per la registrazione, lo streaming e il podcasting,...

Anche se il tuo computer ne ha già una, questa scheda audio non è ottimizzata per i bassisti. Il primo motivo per acquistare una scheda audio esterna è quello di migliorare la qualità audio del tuo Home Studio. Ma quali sono le migliori schede audio indicate per chi suona il basso? Elencheremo le caratteristiche peculiari di tutte le apparecchiature oggi in commercio, con un particolare occhio di riguardo per i bassisti. La scelta sarà poi basata sulle esigenze personali e il budget a disposizione.

Per i bassisti ci vuole una scheda audio esterna

Tanto per evitare ogni confusione, la scheda audio si può chiamare anche interfaccia audio, sono esattamente la stessa cosa. La scelta della scheda audio esterna per bassisti, cantanti e strumentisti in generale, è quindi uno degli elementi più importanti ma anche più difficili del musicista.

Esistono infatti sempre più marchi e modelli sul mercato con numerose tecniche e caratteristiche che possono presentare le schede audio, dunque il compito è ancora più difficile. All’interno di questa guida vedremo cos’è una scheda audio, quali sono le caratteristiche che ha il componente e quali sono le domande che dovresti porti prima di fare la tua scelta.

Una scheda audio per bassisti è un convertitore in grado di comunicare con un computer. Questo convertitore converte il suono analogico in digitale (AD) e converte il suono digitale in analogico (DA) per la trasmissione (cuffie, altoparlanti).

Una scheda audio è già inclusa nel tuo computer. Si dice che sia interna. Questi tipi di schede sono sufficienti per l’uso di base del computer (ascoltare musica, guardare film), ma sono rapidamente limitanti quando si tratta di musica per computer. La tua scelta verrà quindi effettuata su una scheda audio esterna.

Perché stiamo parlando di una scheda audio esterna? Perché, a differenza delle schede audio interne, queste schede non sono integrate direttamente nel computer. Si presentano sotto forma di una piccola scatola indipendente che puoi collegare al tuo sistema di ascolto classico. Questa interfaccia ti permetterà di registrare i tuoi strumenti e le tue voci.

Connessioni delle schede audio per bassisti

Le schede audio esterne sono state appositamente progettate per produttori, compositori, cantanti, bassisti, musicisti e sono una parte essenziale della loro attrezzatura. Se sei seriamente intenzionato a comporre, sarebbe quindi preferibile che tu ne abbia una di buona qualità.

Avere una buona scheda audio aiuta a ridurre la latenza che tutti i musicisti cercano di evitare. Poiché la tua scheda audio è esterna, dovrai collegarla al tuo computer affinché funzioni. Esistono diversi tipi di connessione per arrivarci.

USB (2.0 e 3.0): la più conosciuta e la più pratica di tutte perché è presente su tutti i computer. Per motivi di budget e se fai musica in viaggio, questo tipo di connessione sarà particolarmente adatto perché sono generalmente auto-alimentati per i modelli più piccoli.

FireWire: inventato da Apple nei primi anni ’90, FireWire consente la trasmissione ad alta velocità. Va quindi preferito nel caso di progetti musicali pesanti. Tuttavia, questo tipo di porta è presente solo su Mac ed è scomparso dal 2012 sui nuovi computer Apple, a favore di Thunderbolt.

Thunderbolt: è il connettore più veloce. Thunderbolt consente una velocità di trasferimento tra 10 e 40 Gb / secondo a seconda della versione (1, 2 o 3), (da 400 a 800 Mb / s per FireWire e USB 2.0). Ideale per la sua bassa latenza e la sua stabilità, questo tipo di interfaccia è presente solo sui computer Apple dal 2012 e su alcuni rari PC.

Alcune schede audio non richiedono fonti di alimentazione per funzionare. Si dice che siano auto-alimentate: basta collegarle al computer per farle funzionare.

Altre, al contrario, devono essere collegate alla rete per funzionare. Una scheda audio alimentata da rete gestirà più di due ingressi per microfono con alimentazione Phantom (48 V).

Ingressi analogici e ingressi digitali

La scheda audio esterna ti consentirà di registrare strumenti di ogni tipo (basso, microfono, chitarra, sintetizzatore). Per fare ciò, troverai i cosiddetti ingressi analogici sulla tua scheda.

L’ingresso Jack sotto forma di un jack asimmetrico da 6,35 mm (TS), ti permetterà di registrare una chitarra, un basso o più in generale uno strumento elettroacustico.

L’ingresso XLR serve per collegare i microfoni alla scheda.

L’ingresso combo Jack / XLR può contenere un cavo XLR o un cavo jack ma non contemporaneamente. Molto pratico, consente di risparmiare spazio sulla scheda audio.

Oltre agli ingressi analogici, la maggior parte delle interfacce audio sono dotate di ingressi / uscite digitali.

Saranno utilizzate per canalizzare flussi audio digitali da altre fonti già dotate di convertitori AD. Prendiamo il caso più comune con un pre-amplificatore multicanale dove puoi scegliere se instradare i pre-amplificatori a 4 microfoni sulla tua scheda audio in analogico o digitale tramite una porta ADAT.

Se scegli gli ingressi analogici della tua scheda audio, devi avere almeno 4 ingressi analogici a livello di linea (di solito tramite un connettore Jack da 6,35 mm) ed è quest’ultimo che li convertirà in digitale. Se si scelgono gli ingressi digitali della scheda audio, il convertitore eseguirà la conversione.

Quali sono i criteri che ti indirizzeranno su una o l’altra di queste soluzioni? Il numero di ingressi analogici disponibili sulla scheda audio. Se gli ingressi sono già tutti utilizzati, non avrai altra scelta che passare attraverso gli ingressi digitali. La qualità della conversione della tua scheda audio è determinante.

Se la tua scheda audio è di buona qualità, è molto probabile che la conversione sia migliore e, in questo caso, preferisca l’uscita digitale del pre-amplificatore.

Connettori digitali per bassisti

Un vantaggio degli ingressi digitali è di essere in grado di gestire numerosi canali utilizzando un singolo cavo, quasi senza perdita di qualità indipendentemente dalla sua lunghezza. Esistono due famiglie di connettori audio digitali: cavi di rame tradizionali e cavi S / PDIF.

La connessione utilizzata da questi ultimi è generalmente RCA (2 canali su una singola porta di ingresso RCA e 2 canali su una singola porta di uscita RCA). Tutti i cavi digitali S / PDIF sono venduti singolarmente (a differenza degli RCA analogici venduti in coppia) e hanno un’impedenza di 75 Ohm.

La connessione digitale AES / EBU è in formato XLR bilanciato e il cavo ha un’impedenza di 110 Ohm. Come S / PDIF, ha 2 canali di ingresso o uscita per connettore.

Il connettore Sub-D trasmette simultaneamente 8 canali AES in ingresso come in uscita, mentre la versione analogica del Sub-D trasporta 8 canali in una direzione. Ancora una volta, il cavo ha un’impedenza di 110 Ohm. MADI trasporta 64 canali di ingresso / uscita tramite un singolo cavo BNC.

Cavi digitali ottici, MIDI e convertitori

Tra i cavi digitali ottici vanno menzionati ADAT e MADI.
ADAT: questo formato trasmette 8 canali di input o output e il cavo è in fibra ottica.
MADI: questo formato trasmette 64 canali di ingresso / uscita tramite un doppio cavo ottico (fino a 2 km).

Oggi il MIDI passa principalmente attraverso una porta USB 2.0 da vari controller come la tastiera. Alcune interfacce sono ancora dotate di un input / output MIDI, che ti permetterà di collegare direttamente i dispositivi MIDI.

I convertitori sono senza dubbio le parti più importanti della tua scheda audio.

Convertono il suono analogico in suono digitale. La scheda audio esterna consente di registrare i tuoi strumenti sul tuo computer, quindi il suono passerà dallo stato analogico (creato dallo strumento) allo stato digitale (sul computer) grazie ai convertitori. Oggi lo standard dei convertitori per bassisti è di 24 bit / 192 kHz.

Ex tecnico hardware e software con studi di ingegneria informatica alle spalle, mi dedico da tempo alla scrittura on-line e sono in procinto di iscrivermi all’Ordine dei Giornalisti. Ho qualche anno di esperienza in diversi settori, ma l’informatica è quello che preferisco perché lo conosco sin dalla nascita dei PC negli anni ’80. Mi piace seguire l’evolversi di invenzioni e nuove tecnologie e tenermi aggiornato sull’uscita di nuovi prodotti sul mercato.

Classifica dei Migliori Prodotti

1 Focusrite 2i2 Scarlett - Interfaccia audio USB di terza generazione

Focusrite 2i2 Scarlett - Interfaccia audio USB di terza generazione

  • Preamplificatori microfonici Scarlett più performanti con la funzione AIR, per mixare chitarre o...
  • Due ingressi per collegare la chitarra o il basso
  • Due ingressi di linea bilanciati, adatti per il collegamento di sorgenti a livello di linea
Recensione
2 Behringer U-PHORIA UMC22 Interfaccia audio USB 2x2 Audiophile con preamplificatore microfonico...

Behringer U-PHORIA UMC22 Interfaccia audio USB 2x2 Audiophile con preamplificatore microfonico...

  • Precisione a 48 kHz
  • Studio in una piccola scatola nera
  • Ottima integrazione con DAW popolari
Recensione
3 Techrise Scheda audio USB, adattatore convertitore splitter audio USB esterno, con controllo del...

Techrise Scheda audio USB, adattatore convertitore splitter audio USB esterno, con controllo del...

  • Abilita la connettività USB con le esistenti cuffie audio, auricolari, altoparlanti o microfono da...
  • Caratteristiche: microfono e suono On/Off, controllo del volume (su/giù), audio out/in, ingresso...
  • È perfetta per bypassare una scheda audio difettosa, una porta audio o come rimpiazzo per un...
4 Behringer U-PHORIA UM2

Behringer U-PHORIA UM2

  • 2 x 2 interfacce audio USB da 48 kHz per microfoni e strumenti di registrazione
  • Per 2 input/2 output con latenza molto bassa al vostro computer che supporta Mac OS X e Windows XP...
  • Preamplificatore microfonico XENYX all'avanguardia con potenza di + 48 V paragonabile ai...
5 M-Audio M-Track Duo – Interfaccia audio USB per la registrazione, lo streaming e il podcasting,...

M-Audio M-Track Duo – Interfaccia audio USB per la registrazione, lo streaming e il podcasting,...

  • Podcast, registrazione, streaming dal vivo, un'interfaccia per tutto – Scheda audio USB per Mac o...
  • Interfaccia M Audio versatile e pronta a tutto - Registra chitarre, voci o sorgenti audio di linea...
  • Tutto ciò che serve per un monitoraggio senza problemi – Uscita cuffie da 1/4” e uscite stereo...
Back to top
Apri Menu
guidaschedeaudio.it